Storia delle elezioni presidenziali USA

Numeri ‘americani’ cosiddetti presidenziali

Premessa. I movimenti politici USA che – al di là del Padre della Patria, primo a ricoprire la carica e indipendente George Washington – hanno portato almeno uno tra i loro esponenti ad esercitare il ruolo presidenziale sono storicamente stati il Federalista il Democratico Repubblicano il Whig il Democratico (partito dell’Asino, essendone il nobile animale…

Read more »

Stati Uniti d’America: la sostituzione del Vice Presidente

Sono nato il 17 aprile del 1944. A quel momento, Presidente degli Stati Uniti d’America era Franklin Delano Roosevelt. Vice, Harry Truman. Il 12 aprile del 1945, F. D. R. muore e il Missouriano gli succede nella carica. Fino alle successive elezioni, meglio, fino all’Insediamento in data 20 gennaio 1949, gli USA in luogo e…

Read more »

La festività di Ognissanti e le Elezioni Americane

Ricordato che l’elezione del Presidente degli Stati Uniti d’America è di ‘secondo grado’ visto che nella circostanza i cittadini non sono chiamati a votare direttamente per il Presidente ma per i Delegati dei singoli Stati (che poi, riuniti nel Collegio Elettorale, lo eleggeranno “il primo lunedì dopo il secondo mercoledì del mese di dicembre seguente…

Read more »

Migliore Jefferson?

Correva il 19 gennaio del 1961. Il giorno seguente, alle ore 12, avrebbe avuto svolgimento la cerimonia di Insediamento. Washington era sommersa dalla neve. In auto, tra un impegno e l’altro, il Presidente designato John Kennedy leggeva il Discorso Inaugurale “di Jefferson che era stato pubblicato sul programma del concerto tenuto poco prima alla Constitution…

Read more »

“Guerre mondiali”

La ‘Prima Guerra Mondiale’ è così storicamente denominata perché seguita da quella che indichiamo come ‘Seconda’. Se quest’ultima non avesse avuto svolgimento, il conflitto in questione sarebbe rubricato come “del 1914/18” e basta. Per capirci, Bergoglio è ‘Papa Francesco’ e resterà tale fino a quando un suo successore decidesse di chiamarsi allo stesso modo. Solo…

Read more »

Stati Uniti d’America, perché

1952, la Televisione di là da venire. Treni dei pendolari da e per Milano. Praticamente tutti i passeggeri, appena seduti, danno inizio alla lettura del giornale. Non del milanesissimo e autorevole Corriere della Sera o, certo più raramente, della piemontese Stampa, usciti al mattino. I titoli ‘sparati’ graficamente recano: Corriere d’Informazione’ Corriere Lombardo La Notte….

Read more »

Due Maccartismi (!?)

La contestualizzazione che costantemente invoco è ovviamente indispensabile per conoscere adeguatamente, per quel che è possibile (e non lo sarà mai compiutamente), quanto storicamente (non solo) accaduto. Necessario pertanto conoscere al meglio fatti e accadimenti, situazioni, istanze, movimenti, persone e personalità, lotte, scoperte, commerci, crudeltà, guerre, arte ed artisti… Distinguere cioè avendo discernimento, se del…

Read more »