Storia delle elezioni presidenziali USA

La ‘rivoluzione jacksoniana’

E’ nella tornata elettorale del 1824 (non che non se ne avessero prima, naturalmente, le avvisaglie) che la fino ad allora abbastanza cristallizzata situazione politica americana cambia e una nuova, impetuosa classe sociale si appalesa. Commercianti, artigiani, piccoli imprenditori, contadini, allevatori di bestiame, tutti coloro che bene o male, in qualche modo nella periferia delle…

Read more »

Il giuramento del presidente USA

La Costituzione americana, all’articolo due, sezione uno, ottavo comma, così recita: “Prima di entrare in carica, il Presidente dovrà fare la seguente dichiarazione con giuramento o impegnando la sua parola d’onore: ‘Giuro (o affermo) solennemente che adempierò con fedeltà al mio ufficio di Presidente degli Stati Uniti e che con tutte le mie forze preserverò…

Read more »

USA: l’affluenza alle urne

In premessa e per capirci: Ogni quattro anni, in coincidenza col bisestile, nel primo martedì dopo il primo lunedì del mese di novembre, negli Stati Uniti si vota per il presidente, per il totale rinnovo della camera e per un terzo dei membri del senato. Due anni dopo, sempre nel primo martedì dopo il primo…

Read more »

USA: cattolicesimo e voto cattolico fino al 1960

Tredici, come noto, le ex colonie che hanno dato vita agli Stati Uniti d’America (e, per inciso, tredici, a ricordarle e celebrarle, le strisce orizzontali nella bandiera USA). Ebbene, tra queste, solo il Rhode Island, il Maryland e la Pennsylvania non proibivano all’epoca l’esercizio della religione cattolica! E si pensi che ancora a cavallo tra…

Read more »

Robert La Follette

‘Fighting Bob’ il riformatore In un’epoca (i primi decenni del Novecento) nella quale il progressismo sembrava dominare la vita politica e sociale americana tanto che numerosi esponenti di quella corrente arrivarono ad occupare importantissimi governatorati (Hiram W. Johnson in California, Jeff Davis in Arkansas, James K. Vardaman in Mississippi, Hoke Smith in Georgia, Charles Evans…

Read more »

La campagna elettorale USA del 1968

Novembre 1967, il generale William Childs Westmoreland, capo delle truppe americane impegnate in Vietnam, dichiara: “Le speranze del nemico sono alla fine”. Il presidente Johnson, convinto che in effetti le sorti del conflitto che, per le proteste e le opposizioni in essere, dilania internamente gli USA volgano a favore, si appresta a correre primarie e…

Read more »

I poteri del presidente

Prima di addentrarci nella descrizione delle singole tappe nelle quali si articola la ‘lunga corsa’ verso la Casa Bianca, sarà bene ricordare che la Costituzione USA così recita all’articolo 2, sezione prima: “Il presidente degli Stati Uniti sarà investito del potere esecutivo”. Queste poche, magiche parole racchiudono ed esprimono il grande potere del capo dello…

Read more »